Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CHIAIA, LAVORI, TRA VANDALI E POLEMICHE


CHIAIA, LAVORI, TRA VANDALI E POLEMICHE
20/11/2007, 12:11

Chiaia si rifà il look e nuovi cantieri sono in programma per i primi mesi del 2008. Saranno i miracoli di una marcia… già perché questo insolito fermento arriva appena nove giorni dopo la protesta in cui tremila cittadini – uomini e donne della società civile – hanno gridato vergogna contro il Sindaco e il Comune, chiedendo sicurezza, decoro e vivibilità. Ed ecco che Chiaia intraprende i lavori, si popola di Carabinieri. Sabato sera in Piazza dei Martiri non c’era un solo motorino parcheggiato in sosta vietata e un presidio fisso dei Carabinieri ha vigilato su Piazza San Pasquale. Il nuovo riassetto prevede, tra gli altri interventi, panchine e barriere antiauto.
Il restyling riguarda anche Via Filangieri e Via Dei Mille. Per ora con un intervento di emergenza, anche per l’approssimarsi del Natale, ma da gennaio partiranno i lavori per un intervento strutturale in entrambe le strade, con rifacimento dei marciapiedi e del manto stradale.


Recentemente monumenti appena ristrutturati, panchine nuove e dissuasori sono state vandalizzate da giovani grafomani che hanno anche divelto marmi e paletti. C'è bisogno di intervenire con un presidio fisso? Di inasprire le pene? O non vale la pena di "rinfrescare" il volto "bene" della città?

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©