Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di infermieri ed operatori sanitari

Chiavari, sette arresti per maltrattamenti


Chiavari, sette arresti per maltrattamenti
18/12/2012, 17:56

CHIAVARI - Sequestro di persona, violenza privata e maltrattamenti. Sono queste le accuse con cui i Carabinieri, a Chiavari, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di misura cautelare ai domiciliari per sette persone tra infermieri ed operatori sanitari. Questi ultimi sono impiegati presso una casa di riposo, convenzionata con l'Asl della Valfontanabuona, nell'entroterra di Chiavari. Qui hanno messo in atto l’illecito: maltrattavano, picchiavano e facevano denudare i pazienti disabili o malati psichici. L'indagine è nata dalle denunce dei familiari di alcuni disabili. Secondo gli investigatori i sette indagati, avrebbero intimidito e minacciato i loro pazienti, anziani o malati psichiatrici: li avrebbero costretti in ripostigli e spazi angusti, e impiegato nei loro confronti sistemi di correzione umilianti e vessatori tali da causare anche lesioni permanenti. Le indagini sono ancora in corso, anche per accertare l'eventuale responsabilità di altri operatori della struttura. 
“Nella casa di cura - hanno raccontato i militari dell'Arma - si respirava un clima autoritario, che spesso si trasformava in vera e propria violenza e numerose angherie”. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©