Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiede “pizzo per i carcerati”, minorenne finisce in manette


Chiede “pizzo per i carcerati”, minorenne finisce in manette
12/05/2010, 15:05

TORRE DEL GRECO - A Torre del Greco i carabinieri della locale stazione Centro hanno tratto in arresto in flagranza un 16enne di Ercolano residente al corso Resina già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, adesso resosi responsabile di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.
Negli ultimi due giorni i carabinieri hanno accertato un tentativo di estorsione ai danni del titolare di una ditta edile perpetrata in relazione ad un cantiere attivo in via Cimaglia per la ristrutturazione di un fabbricato.
In particolare, il minore, appreso dell’inizio dei lavori, si era presentato a formulare la richiesta del “regalo per i carcerati”, il 3% della commessa, il pagamento necessario per ottenere “l’autorizzazione a proseguire l’attività”, facendo il nome di un esponente di spicco della locale criminalità organizzata.
Il 16enne e’ stato bloccato all’interno del cantiere nel momento in cui si sarebbe dovuta concretizzare la cessione del denaro. L’arrestato e’ stato poi accompagnato nel centro di prima accoglienza sul viale Colli Aminei di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©