Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Presso il Renaissance Naples Hotel Mediterraneo

Chiesa e turismo, binomio possibile


.

Chiesa e turismo, binomio possibile
13/04/2011, 15:04

NAPOLI - La lettera pastorale "non chiudete le porte alla speranza" scritta dal Cardinale Arcivescovo Crescenzio Sepe (nella foto) in occasione del Giubileo per Napoli, indetto per il 2011, prende forma attraverso una rappresentazione artistico/musicale originale: il messaggio del cardinale sepe ha, infatti, ispirato Le Pietre di Partenope, un racconto fatto di elaborazioni musicali inedite, voci e strumenti che si fonderanno insieme al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo di Napoli, in via nuova Ponte di Tappia.
Il Cardinale, nella sua lettera pastorale per il giubileo per napoli, scrive: ”nessuno si rassegnerà mai a considerare napoli come una storia finita male… non lo farà certo la chiesa, questa chiesa di napoli" e non lo faranno gli operatori del settore turistico, come ha ribadito don Salvatore Fratellanza, direttore dell'ufficio per la pastorale del tempo libero, turismo e pellegrinaggi dell'arcidiocesi di napoli. la rappresentazione “Le Pietre di Partenope" (opera di Valeria Alinovi) è stata patrocinata dall’ufficio per la pastorale del turismo e intende “riaccendere quella luce che dovrà illuminare un percorso per il riscatto morale, sociale e culturale del capoluogo partenopeo”.

Le parole sono pietre. Le 'pietre' di Partenope sono sassi nello stagno dell’omertà, rifiuti, camorra, malcostume, illegalità diffusa.

Una Creatura Misteriosa appare sulle rive del Golfo per testimoniare virtù e valori da recuperare: l'accoglienza, il cambiamento, la misericordia e la rinascita.
Il Tema di Partenope approda, al termine di un itinerario intriso di tradizione etnico-popolare napoletana, ad una ideale fusione con temi tratti da corali di Johann Sebastian Bach.
Parole e musica si rincorrono per rievocare la leggenda di Partenope: finché l’eco di una filastrocca infantile rischiara l’orizzonte e l’ultimo tema musicale invita a tessere la tela della speranza.


LE PIETRE DI PARTENOPE

voce narrante _ Giovanna Peduto
elaborazioni musicali _ Canio Lucia

sax baritono _ Canio Lucia
mandolino _ Amedeo Angellotti
marimba _ Pasquale Benincasa

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©