Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiesti 10 anni per Alfredo Romeo


.

Chiesti 10 anni per Alfredo Romeo
15/06/2009, 17:06


E’ di dieci anni di reclusione la pena chiesta per l'imprenditore Alfredo Romeo al termine della requisitoria al processo, con rito abbreviato, in merito agli appalti al Comune di Napoli. Tale richiesta è stata formulata al termine della requisitoria dai pm Vincenzo D'Onofrio, Raffaello Falcone e Pierpaolo Filippelli. I Pubblici Ministeri  hanno inoltre chiesto anche la confisca dei beni sotto sequestro e l'interdizione per 3 anni dalla contrattazione con la pubblica amministrazione. Le richieste di reclusione sono state anche per gli ex assessori al Comune di Napoli, Giuseppe Gambale, Ferdinando Di Mezza ed Enrico Cardillo, per loro la pena è di sei anni; Mentre 5 anni e 8 mesi per l'altro ex assessore Felice Laudadio. Al centro della questione il processo "Global service", che vede imputato l'immobiliarista Alfredo Romeo, considerato il "grande regista" e promotore dell'organizzazione. La richiesta era formulata nel corso dell'udienza preliminare. Analoga richiesta era stata avanzata da altri 11 imputati tra cui, appunto, gli ex assessori e l'ex provveditore alle opere pubbliche della Campania e del Molise, Mario Mautone, per il quale l'accusa ha chiesto oggi 3 anni di carcere.

 

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©