Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lo rivela il settimanale Oggi

Chiesti 300 mila euro per la salma di Mike Bongiorno

All'ultimo momento trattativa saltò. Ora chiedono il doppio

Chiesti 300 mila euro per la salma di Mike Bongiorno
21/02/2011, 13:02

MILANO - Coloro che trafugarono la salma di MIke Bongiorno, a quanto pare, hanno chiesto il riscatto. L'avrebbero fatto, secondo quanto riferisce il settimanale Oggi, attraverso degli annunci in codice pubblicati su un quotidiano svizzero: 300 mila euro, in cambio della salma. Secondo le richieste dei rapinatori, un incaricato della famiglia avrebbe dovuto lanciare un pacchetto contenente 300 mila euro da un treno in un determionato punto; successivamente sarebbero state date le indicazioni per restituire la salma. Ma pochi minuti prima che questo avvenisse, l'incaricato è stato avvisato da una telefonata che l'accordo era sfumato, senza fornire ulteriori spiegazioni. Ma veniva specificato che il prezzo era raddoppiato: 600 mila euro per la salma.
Evidentemente il primo approccio aveva solo la funzione di saggiare la "malleabilità" della famiglia. C'è da pensare che abbiano accettato con troppa rapidità e facilità, dando l'impressionme che sarebbero disposti a pagare anche di più.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©