Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di tutti malati italiani

Chikungunya: nel Lazio finora 76 casi, 4 a Roma


Chikungunya: nel Lazio finora 76 casi, 4 a Roma
20/09/2017, 10:59

ROMA - Come nel 2007 in Emilia Romagna, sembra essere scoppiata una epidemia di Chikungunya nel Lazio. Si tratta di una malattia originaria dell'Africa e dell'Asia, trasportata da alcune zanzare, tra cui le zanzare tigre e che provoca forti dolori alle persone colpite. Sono finora 76 le persone colpite dalla malattia. La maggior parte di queste persone vivono nella zona tra Latina ed Anzio, ma quattro di esse sono di Roma. 

Permane quindi il divieto di donare sangue, ma sono state fatte affluire 1500 sacche di sangue di vario tipo per le eventuali necessità. Mentre non cessano le polemiche iniziate nei giorni scorsi sul mancato utilizzo a Roma, per volere della sindaca Virginia Raggi, di disinfettanti adatti a distruggere le zanzare; cosa che avrebbe potuto favorire questa epidemia di Chikungunya. Una tesi decisamente respinta dall'assessore Pinuccia Montanari: "Tutto quello che bisognava fare è stato fatto. Questa è la Capitale d’Italia e non della Chikungunya". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©