Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiosi: "come si fa a dire che non c'è emergenza sanitaria?"


Chiosi: 'come si fa a dire che non c'è emergenza sanitaria?'
18/07/2011, 17:07

<<In queste ore - dichiara il Presidente Chiosi - stanno aumentando i cumuli di immondizia nel centro della città, in particolare a Santa Lucia, Via Chiatamone, Riviera di Chiaia, Corso Vittorio Emanuele.
Il caldo - spiega il Presidente - fa marcire i rifiuti con l'immancabile presenza di ratti che banchettano indisturbati. Mi domando come si fa, ancora oggi, a dire che non vi sia una emergenza sanitaria. E' da irresponsabili. Ed invito, per questo, l'ASL ad intervenire cospargendo i rifiuti di disinfettanti e topicidi.
Unico dato positivo - commenta Chiosi - è l'accoglimento, da parte di ASIA, della mia richiesta di estendere il sistema di raccolta differenziata porta a porta anche ai Quartieri Spagnoli della zona San Ferdinando della I Municipalità. Nei giorni scorsi, infatti, ho chiesto al Sindaco ed al Vice Sindaco di avviare il sistema in concomitanza con Posillipo. Ho incontrato l'ASIA ed insieme abbiamo messo a punto l'intervento nei Quartieri Spagnoli. Ciò anche per dare un segnale forte ai cittadini della zona che, esasperati, nelle settimane scorse non solo hanno inscenato le proteste, ma hanno anche dimostrato di sapersi autogestire con i rifiuti.
Auspico - conclude Chiosi - che ASIA risponda a dovere alle aspettative. Dal canto mio, assicuro tutta la collaborazione della Municipalità per la riuscita del nuovo sistema porta a porta>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©