Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiosi: "revoca concessioni di occupazione suolo pubblico e protesta dei pubblici esercizi"


Chiosi: 'revoca concessioni di occupazione suolo pubblico e protesta dei pubblici esercizi'
15/07/2011, 16:07

<<In queste ore - dichiara il Presidente Chiosi - numerosi esercizi pubblici stanno ricevendo comunicazione di revoca delle occupazioni di suolo pubblico da parte del Comune di Napoli. Il 30 Giugno, infatti, è scaduta la proroga concessa dalla vecchia amministrazione e la nuova Giunta non ha inteso riproporne un'altra.
Ma ciò che è grave - commenta il Presidente - è che anche chi ha pagato il rinnovo dell'occupazione con qualche giorno di ritardo si è visto revocare la concessione. Tutto ciò avviene in un periodo importante per il turismo e per le attività produttive, senza contare che siamo in piena crisi economica.
Il settore delle attività produttive turistiche e non - spiega Chiosi - rischia una crisi senza precedenti se non si corre subito al riparo. Ho sentito l'Assessore Esposito, al quale ho chiesto un incontro urgente per proporre una serie di soluzioni a breve e lunga scadenza. Le norme di settore messe in campo dalla precedente amministrazione, infatti, sono talmente ingessate che rischiano di distruggere per sempre un settore economico fondamentale per la nostra città. Per questo la vecchia amministrazione, forse conscia dell'impossibilità di applicare quelle norme, ricorreva alle proroghe.
Comunque - conclude il Presidente - attualmente decine di attività ed esercizi pubblici rischiano il tracollo, con gravi conseguenze occupazionali e sul turismo. Il settore delle occupazioni di suolo va regolamentato con intelligenza e secondo la vocazione delle zone cittadine. Auspico che l'amministrazione accolga le nostre proposte, altrimenti sarà il caos totale>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©