Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

il 28 febbraio stop definitivo: utenti infuriati

Chiude il reparto di Agopuntura del S. Paolo, è protesta


.

Chiude il reparto di Agopuntura del S. Paolo, è protesta
08/02/2011, 16:02

NAPOLI - Chiude il reparto di agopuntura e fitoterapia dell'ospedale San Paolo ed è subito protesta. Il piano di rientro firmato da Giuseppe Zuccatelli non risparmia nemmeno il centro di medicina non convenzionale della zona occidentale della città, uno dei pochi di tutta Napoli in grado di offrire prestazioni per più di 13mila utenti l'anno. Tutte le prestazioni ai pazienti cesseranno definitivamente il 28 febbraio, ma la riduzione dei servizi prevista da oggi sta già mandando su tutte le furie i cittadini che si presentano al nosocomio di via Terracina.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©