Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CILENTO, 13 PERSONE DENUNCIATE PER ABUSIVISMO EDILIZIO


CILENTO, 13 PERSONE DENUNCIATE PER ABUSIVISMO EDILIZIO
22/11/2008, 10:11

 

Ennesima operazione a tutela dell’ambiente nel golfo di Policastro. Sono diverse, e di un certo rilievo, le accuse a cui dovranno rispondere 13 persone, denunciate dai carabinieri durante un blitz a tutela dell’ambiente. Tredici persone, quasi tutte cilentane ad eccezione di un romano, che hanno edificato costruzioni abusive di ogni genere nell’area protetta. Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Sapri, diretti dal tenente Gianmarco Pugliese, nel corso di una particolare attivitá di indagine nei comuni di Sapri, San Giovanni a Piro e Centola-Palinuro, che ha permesso di identificare numerosi costruttori e professionisti. Attraverso ditte di fortuna, con operai del posto, realizzavano mostri di cemento armato. Baracche, pensiline, mura di cinta, ma soprattutto costruzioni destinate ad essere abitate da turisti e villeggianti. Le strutture di maggiore impatto ambientale sono cinque.  Tre delle quali difformi a quanto autorizzato e due in assenza del permesso a costruire. Sono stati sequestrati due dei cinque manufatti, ubicati nel comune di Sapri ed in corso di realizzazione su più livelli, per una volumetria complessiva di circa trecento metri quadrati. Il valore degli immobili ammonta a circaottantamila euro.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©