Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cilento, carabinieri scoprono abusi edilizi con elicottero


Cilento, carabinieri scoprono abusi edilizi con elicottero
24/10/2009, 15:10

Elicotteri in volo per rilevare gli abusi edilizi nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Sono piuttosto gravi e, di un certo rilievo, le accuse a cui dovranno rispondere otto persone, denunciate dai carabinieri durante un blitz aereo a tutela dell’ambiente nel Cilento. Le opere sequestrate ammontano ad oltre 420mila euro. Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Sapri, diretti dal capitano Gianmarco Pugliese, in collaborazione con i colleghi del 7º Elinucleo di Pontecagnano, nel corso di una particolare attivitá di indagine che ha permesso di identificare tre costruttori e cinque professionisti autori degli ennesimi abusi edilizi. In particolare a Marina di Camerata, i militari della locale stazione hanno accertato che sette persone del posto, alle localitá "Marco", "Previteri" e "Sirene", a vario titolo, ed in totale assenza del permesso a costruire, avevano realizzato tre opere edilizie, ad uso abitativo e turistico commerciale, senza autorizzazione. Le opere sono state tutte sequestrate insieme a diverso materiale ed attrezzi da cantiere. 
A Palinuro, invece, in assenza di titoli autorizzatori, i carabinieri hanno accertato che una persona del luogo aveva realizzato all’intero della propria pizzeria, interventi edilizi abusivi.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©