Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cinque falsi ciechi arrestati a Napoli

Ad incriminarli, le riprese di telecamere nascoste

.

Cinque falsi ciechi arrestati a Napoli
21/05/2013, 16:08

Negli ultimi anni si contano fino a 300 persone coinvolte e circa 13 milioni di euro sequestrati. Continuano le truffe da parte di falsi invalidi a Napoli, alle quali si sono aggiunti altri cinque arresti domiciliari  nella giornata di ieri. Percepivano pensioni di invalidità per cecità, in alcuni casi totale, ma sono stati filmati da telecamere nascoste che dimostrano il contrario. Gli investigatori avrebbero ripreso immagini inconfutabili: salivano e scendevano le scale autonomamente, leggevano volantini, facevano la spesa, guardavano le vetrine dei negozi e camminavano tranquillamente in mezzo al traffico. Le ordinanze sono state emesse su richiesta del pm Giancarlo Novelli e del procuratore aggiunto Francesco Greco, coordinatore della sezione "reati contro la pubblica amministrazione". I cinque sono stati accusati di truffa aggravata ai danni dello Stato e sono stati disposti provvedimenti  per il sequestro dei beni: un importo pari a 350mila euro. Tra gli arrestati, un dipendente del II Policlinico, un impiegato Inps di Bacoli, un proprietario di una pescheria  e una donna di Quarto.

.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©