Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'ex sindaco di Bologna coinvolto in uno scandalo nel 2010

"Cinzia-Gate": concesso il patteggiamento a Delbono


'Cinzia-Gate': concesso il patteggiamento a Delbono
18/02/2011, 20:02

BOLOGNA – E’ stato concesso il patteggiamento  chiesto da Flavio Delbono, ex sindaco di Bologna travolto dal famoso scandalo “Cinzia-Gate”. A dire sì, il gup Bruno Perla che ha disposto una riduzione della pena a 19 mesi e 10 giorni. Assolta Luisa Lazzaroni, assessore al Welfare.
L’ex sindaco era accusato di peculato, truffa aggravata, intralcio alla giustizia e induzione a rilasciare false dichiarazioni. Nei fatti, Delbono avrebbe utilizzato risorse pubbliche (circa 21 mila euro) facendo figurare viaggi privati con l’ex fidanzata Cinzia Cracchi come spostamenti di lavoro. Lo stesso Delbono poi, dicono gli inquirenti, avrebbe fatto pressioni ed offerte economiche di vario genere (come undicimila euro in contanti) alla Cracchi perché tacesse durante gli interrogatori con i magistrati.
Il primo cittadino fu costretto a dimettersi dopo solo sette mesi dalla sua elezione, nel gennaio dello scorso anno: attualmente Bologna è guidata da Anna Maria Cancellieri, commissario governativo.  

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©