Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Circoli Ambiente: Puglia, nessun taglio a tariffa acqua

"Vendola predica bene e razzola male"

Circoli Ambiente: Puglia, nessun taglio a tariffa acqua
28/06/2011, 15:06

Il Governatore della Puglia, Nichi Vendola, annuncia che la Puglia non è in grado di adeguarsi a quanto deciso con l’abrogazione della norma sottoposta al secondo quesito referendario: “È indispensabile fare i conti con la realtà per non precipitare nei burroni della demagogia”, ha dichiarato. “Ma perché se ne ricorda solo ora?” chiede Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, “Perché per mesi ha cavalcato la più atroce demagogia che ha terrorizzato gli Italiani al solo fine di ottenere una vittoria dei Sì che non solo è inutile, ma si sta rivelando anche dannosa per il Paese? Questo atteggiamento non è assolutamente tollerabile! Un politico che governa per il secondo mandato una Regione importante come quella pugliese e si candida addirittura a diventare Premier di una coalizione molto spostata a sinistra non può rispondere ‘Nessuno me lo ha chiesto prima’ a chi gli chiede le ragioni di un’azione amministrativa che va in direzione contraria rispetto alle promesse elettorali: per l’ennesima volta Vendola predica bene e razzola male”. I Circoli dell’Ambiente hanno più volte preso le distanze dalla visione di Vendola, di SEL e delle associazioni ambientaliste di sinistra: “Noi siamo la vera alternativa alla Sinistra Ambientalista: ieri hanno strumentalizzato nucleare ed acqua, oggi termovalorizzatori e TAV, domani chissà cosa altro! Intanto il mondo moderato commette il grave errore di lasciare a Vendola, Realacci, Della Seta e compagni, a cui associo anche il figlio prodigo Chicco Testa, il monopolio della tutela sostenibile dell’ambiente: le persone che non si rivedono nei valori di chi ha gestito in esclusiva l’ecologismo devono scendere in campo e difendere il loro futuro in prima persona, mentre gli interlocutori istituzionali” conclude Fimiani “devono valorizzare le forze che nascono dalla base”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©