Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Circumvesuviana, passaggio a livello incustodito: treno travolge un'auto

Conducente ferito ma salvo

Circumvesuviana, passaggio a livello incustodito: treno travolge un'auto
01/08/2013, 16:52

BAIANO - Ancora un grave incidente al passaggio a livello killer di Masseria Boccapianola. Un’auto, infatti, è stata travolta da un treno della circumvesuviana. La vettura, una Volkswagen Golf, è andata completamente distrutta. Il conducente pur avendo riportato delle ferite ed alcune forti contusioni non risulta essere in pericolo di vita. La vittima Carmine Massa è un noto imprenditore ed ex assessore di Poggiomarino. E' stato portato all’ ospedale di Sarno dove adesso i sanitari stanno compiendo gli accertamenti del caso.
Già nei giorni scorsi sempre su questi passaggi a livello alcuni residenti della zona avevano denunciato dei malfunzionamenti. In pratica le sbarre sarebbero rimaste chiuse anche per mezz’ora prima che il convoglio transitasse, o peggio ancora sarebbe capitato che la motrice passasse senza alcun preavviso.
 
"Un anno fa - denuncia il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli - sullo stesso passaggio a livello incustodito si verificò un incidente mortale. Tutte le autorità coinvolte dalla Regione ai Sindaci si erano impegnate a risolvere questo annoso problema. Addirittura era stata istituita un commissione d’inchiesta che si era insediata in pompa magna alla presenza dell'assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania Sergio Vetrella composta da tecnici della Circumvesuviana, della Regione e del Ministero dei Trasporti. La commissione risulta essersi riunita alcune volte fino ad ottobre 2012 poi non si hanno avuto più notizie. Adesso incredibilmente scopriamo che non è stato fatto nulla. La vicenda è caduta nel dimenticatoio. Niente sembra essere cambiato rispetto ad allora e le promesse di mettere in sicurezza il passaggio a livello ed evitare nuovi incidenti mortali sono cadute nel vuoto. Abbiamo assistito a nostro avviso ad una inconcludente e inaccettabile passarella politica del solito Vetrella che non ha prodotto risultati. Questa inattività oggi avrebbe potuto causare l' ennesima vittima. A questo punto chiediamo al Prefetto di Napoli di intervenire personalmente per evitare altri incidenti in futuro e chiediamo di rendere noti i risultati della commissione d' inchiesta che in un anno di attività sembra non aver prodotto alcun risultato sui passaggi a livello".

Commenta Stampa
di Ilaria Nacciarone
Riproduzione riservata ©