Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In via Medina è stato esposto uno striscione "Vergogna"

Cisl, una conferenza stampa sui rifiuti

"Bisogna richiamare le istituzioni ai propri doveri"

Cisl, una conferenza stampa sui rifiuti
28/06/2011, 11:06

NAPOLI - Domani, 29 giugno, alle ore 11.30, presso la propria sede (Via Medina, 5, II piano) la Cisl di Napoli e la Cisl della Campania tengono una CONFERENZA STAMPA SUI RIFIUTI in cui si indicheranno le azioni che il sindacato ha predisposto per favorire l’uscita dalla situazione di emergenza nella Città di Napoli e in alcune aree della provincia e quelle tese a richiamare i vari livelli istituzionali, in particolare le province e i comuni, alle proprie responsabilità. Intervengono: Gianpiero Tipaldi, Segretario Generale Cisl Napoli e Lina Lucci, Segretario Generale Cisl Campania.
Nel frattempo, ai balconi della Cisl in via Medina è stato esposto uno striscione con la scritta “VERGOGNA” per stigmatizzare una volta di più l’insopportabile persistenza di una situazione molto critica per la salute, la qualità della vita e l’economia della città di Napoli. «Si è andato già molto oltre – hanno dichiarato Lucci e Tipaldi – e non c’è un minuto da perdere. La Cisl metterà in atto azioni concrete per favorire l’uscita dall’emergenza e per richiamare le Istituzioni alle proprie responsabilità. Basta col rimpallo delle competenze, basta con la mancanza di azione, specie di comuni e province, tutti devono avvertire la necessità di un intervento straordinario, anche i lavoratori e i comuni cittadini. L’altro messaggio che intendiamo mandare è “mai più”, mai più dovrà accadere lo scempio che c’è stato già in passato e che si sta perpetrando in questo periodo, con gravi rischi anche per la salute dei cittadini».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©