Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si conferma la pista del dolo

Città della Scienza, le indagini: trovate tracce di benzina


Città della Scienza, le indagini: trovate tracce di benzina
12/03/2013, 19:29

NAPOLI  - Non si fermano le indagini degli inquirenti sul rogo che lunedì sera ha distrutto Città della Scienza, il polo museale di Bagnoli. Così, dopo diverse verifiche, accertamenti ecco che qualcosa viene fuori: tracce di benzina sono state trovate su sei reperti in quattro diverse aree della struttura. La notizia è stata diffusa nel pomeriggio dalla Procura della Repubblica del capoluogo campano. Si confermerebbe, così, il dolo dell'incendio. Ipotesi questa, che è circolata fin dalle prime ore.

Si vanno ora rafforzando anche gli interrogativi che l’hanno fatto da padrona in questi giorni: perché? Chi ha versato la benzina? 

Le tracce di benzina, sono state scoperte in seguito alle operazioni di tamponatura e di prelievo di materiale combusto in vari punti della struttura. Gli accertamenti tecnici di gascromatografia e spettromedica, svolti dal Servizio di Polizia Scientifica della questura di Napoli, hanno consentito di accertare la natura del liquido.

Ora su delega della Dda, i reperti sono stati inviati per analisi alla Sezione di indagini sugli esplosivi ed infiammabili del Servizio Polizia Scientifica di Roma, dalla quale è arrivata la conferma.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©