Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ad operare gli agenti della squadra mobile di Napoli

Clan Moccia, sequestrata la casa discografica di Barbetta


Clan Moccia, sequestrata la casa discografica di Barbetta
10/07/2010, 16:07

NAPOLI – Questa mattina, gli agenti della Squadra Mobile della questura di Napoli, hanno procedendo al sequestro delle imprese riconducibili ai presunti affiliati del clan Moccia, finiti in manette nella giornata di ieri.
Numerose le attività commerciali e beni immobili, per i quali la Direzione Distrettuale Antimafia ha ottenuto il sequestro. Il valore dei beni sequestrati, riconducibili ad alcuni dei sessanta affiliati dell'organizzazione camorristica arrestati ieri sempre dalla polizia partenopea, ammonterebbe complessivamente a circa 70 milioni di euro.
Tra le ditte sequestrate vi è la casa discografica “Record’s music” dell’attore Vincenzo Barbetta, protagonista del film “un camorrista perbene”, arrestato ieri con l’accusa di associazione camorristica ed usura.
Tra gli altri beni sequestrati, anche due società di porte e finestre blindate con sedi ad Afragola e a Salsomaggiore Terme, aziende di vendite all'ingrosso di bestiame, un autolavaggio e un paio di società di telefonia e di costruzioni

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©