Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Le dichiarazioni durante la trasmissione "Chi l'ha visto?"

Claps, l'anatomo-patologo: "Il corpo di Elisa ci sta parlando"


Claps, l'anatomo-patologo: 'Il corpo di Elisa ci sta parlando'
06/04/2010, 13:04

NAPOLI - ''Noi medici legali diciamo che un cadavere parla. Tutto sta nel comprendere con quale linguaggio. Il corpo di Elisa ci sta tristemente parlando''. Lo ha detto alla trasmissione ''Chi l'ha visto?'' l'anatomo-patologo Francesco Introna, che sta conducendo gli accertamenti medico-legali sul cadavere ritrovato il 17 marzo nella chiesa della Santissima Trinita' a Potenza. Le dichiarazioni di Introna, che mantiene sempre uno strettissimo riserbo sulle materie che sono oggetto di indagine, implicitamente offrono due conferme. La prima, su cui non c'erano dubbi, e' che il cadavere e' di Elisa Claps e cio' significherebbe che il test del dna ha confermato il riconoscimento. Il test del dna e' ufficialmente la certezza dell'identificazione visto che finora la ragazza era stata riconosciuta dai familiari in base agli effetti personali trovati vicino al cadavere. In particolare la mamma, Filomena Iemma, ha riconosciuto il maglione intrecciato, fatto con le sue mani. La seconda implicita conferma, se il cadavere sta ''tristemente parlando'', e' che Elisa e' stata uccisa. Introna, con l'equipe dell'istituto di medicina legale di Bari, e' stato incaricato dalla Dda di Salerno di condurre tutti gli accertamenti e di capire come e' stata uccisa la ragazza e se c'e' stata violenza sessuale. Alla stessa trasmissione della Rai il professor Introna ha definito ''fuorvianti'' le varie notizie sul delitto pubblicate in questi giorni, tra loro peraltro non tutte univoche.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©