Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Clinica Santa Rita: "Il mio seno devastato senza motivo"


Clinica Santa Rita: 'Il mio seno devastato senza motivo'
08/07/2009, 15:07

Continua a Milano il processo per le operazioni chirurgiche, spesso inutili, che venivano fatte alla clinica Santa Rita di Milano, per ottenere cospicui rimborsi dall'ASL. Oggi ha testimoniato una donna, all'epoca dei fatti 28enne, che, secondo l'accusa, ha subito gravi danni estetici dal comportamento dei medici della clinica.
La donna in particolare ha accusato il Dottor Pier Paolo Brega Massone, uno degli imputati, di averla sottoposta tre volte ad operazioni chirurgiche al seno; operazioni inutili tecnicamente, ma che le hanno lasciato profonde cicatrici. "Brega mi disse che c'era una formazione benigna che però poteva espandersi", ha detto la testimone in lacrime. E quando le hanno fatto presente che Brega Massone aveva parlato di interventi estetici, la risposta è stata netta: "Non me le ha mai presentate queste ragioni, né io gli ho mai chiesto di operarmi per queste ragioni". Inoltre la teste ha specificato che si è dovuta rivolgere a chirurghi plastici, per ridurre il danno.
Si continuano a sentire testimoni, con testimonianze equivalenti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©