Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CLINICA SANTA RITA, LA REGIONE SOSPENDE IL CONTRATTO


CLINICA SANTA RITA, LA REGIONE SOSPENDE IL CONTRATTO
10/06/2008, 18:06

 

La Regione Lombardia ha sospeso oggi ''a tempo indeterminato'' il contratto alla clinica milanese Santa Rita finita al centro di un' inchiesta che ha portato all'arresto di 14 persone. A dare l'annuncio della sospensione firmata dal direttore generale dell'Asl Milano Città è stato il presidente della Lombardia Roberto Formigoni. ''Ho sempre pensato al bene degli ammalati''. Così Pier Paolo Brega Massone, l'ex primario della clinica Santa Rita di Milano, ha risposto al gip Micaela Curami, secondo quanto riferito dal suo avvocato Giuseppe Cannella, durante l'interrogatorio di garanzia nel carcere di San Vittore. Interrogato anche Pietro Fabio Presicci, il collaboratore del primario ha però preferito avvalersi della facoltà di non rispondere. Il chirurgo prima di chiarire la sua posizione vuole verificare le contestazioni che gli sono state mosse, quale sia il loro fondamento ''dopo aver letto in particolare le consulenze e gli allegati all'ordinanza di custodia cautelare in carcere''.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©