Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Il cambio porta sfasamento e disturbi

Codacons: no all'ora solare, solo legale


Codacons: no all'ora solare, solo legale
25/10/2013, 17:53

ROMA- La Codacons propone l'eliminazione dell'ora solare e far valere l'ora legale soltanto e lo ribadisce  alla vigilia del ritorno all'ora solare previsto per la notte tra sabato e domenica.

La motivazione di questo viene dal fatto che , secondo l'associazione, lo sfasamento di un'ora crea problemi nella ripresa e nella sintonizzazione dei ritmi biologici, creando disagi per l'organismo, e porta disturbi del sonno alla metà dei bambini.

"In tal modo - sostiene il Codacons - si avrebbe il vantaggio di recuperare l'ora di luce anche in inverno, senza subire pero' il costo economico e il disagio legato all'aggiustamento dell'orario: aggiornamenti sistemi informatici, orari dei treni, termostati temporizzati, dvd, agende elettroniche, radiosveglie, orologi nelle auto, problemi nelle transazioni finanziarie, ecc.. Inoltre nel risparmio vanno conteggiati tutti i costi relativi ai problemi di insonnia e sonnolenza che incidono pesantemente sulla produttivita' nella prima settimana lavorativa successiva al cambio. Ricordiamo che in farmacia aumentano anche le vendite di prodotti contro il jetlag". 

 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©