Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

L'istituto lo precisa con una nota diffusa in giornata

Codacons "Protesi Pip non utilizzate da IRCCS di Milano"


Codacons 'Protesi Pip non utilizzate da IRCCS di Milano'
27/12/2011, 18:12

ROMA - «Il Codacons precisa che nella nota diffusa ieri e relativa alle protesi al seno, l'associazione intendeva fare riferimento ad un altro istituto, diverso dall'Istituto nazionale tumori di Milano, e precisamente all'Ieo di Milano (Istituto europeo di oncologia)». È quanto si legge in una nota relativa al caso delle protesi per il seno a rischio Pip, del quale il Codacons si sta occupando con una class action. «Tale Istituto, che ha sempre sede a Milano - continua la nota - ha impiantato per un periodo di tempo le protesi Pip al centro dello scandalo sanitario (come si afferma anche all'interno di un comunicato stampa pubblicato sul sito dell'Ieo». Pertanto, «Il Codacons si scusa con l'Istituto nazionale tumori di Milano e con i suoi pazienti per eventuali disagi provocati dall'equivoco non voluto sul nome dell'istituto che ha fatto uso di protesi Pip».

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©