Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Codacons: "rincari selvaggi di benzina a Napoli"


Codacons: 'rincari selvaggi di benzina a Napoli'
12/03/2012, 16:03

La crescita fuori controllo dei prezzi dei carburanti che anche a Napoli viaggiano spediti verso i 2 euro al litro, rappresenta ormai una vera e propria “emergenza”. Lo afferma il Codacons, che rivolge un appello ai cittadini napoletani.

“L’unica arma di difesa in mano agli automobilisti è ridurre il più possibile l’utilizzo delle auto – spiega il Presidente Carlo Rienzi - Per tale motivo invitiamo i cittadini di Napoli a lasciare a casa la propria autovettura, e utilizzarla solo se indispensabile. Solo così sarà possibile evitare una stangata che allo stato attuale supera i 327 euro annui ad automobilista, e costringere le compagnie petrolifere a ridurre i prezzi”.

Ovviamente – specifica l’associazione – il Comune di Napoli deve fare la sua parte, potenziando il trasporto pubblico e incentivandone l’uso.

“Chiediamo oggi al sindaco Luigi de Magistris di aumentare il numero di bus sulle strade e la loro frequenza, ed avviare campagne sul territorio volte a promuovere il trasporto pubblico e convincere i cittadini a lasciare a casa l’auto – annuncia Rienzi – Il sindaco deve anche inasprire le sanzioni e i controlli per debellare le soste in doppia fila e tutti quei comportamenti che generano traffico e rallentano la corsa degli autobus”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©