Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Codacons su Tango bond Napoli


Codacons su Tango bond Napoli
02/11/2011, 14:11

Il grido d’allarme del Codacons sulla scadenza della prescrizione per agire contro le banche che hanno piazzato i Bond Argentini, parte da Napoli. Venerdì 4 novembre alle ore 12 in Galleria Umberto I, risparmiatori vittime dei titoli “spazzatura”, ballerini di tango, volontari del Codacons e cittadini esasperati dal comportamento delle banche di "fiducia' che hanno offerto i bond come titoli sicuri, parteciperanno alla manifestazione “Ultimo tango in banca” dall’altisonante messaggio: le banche ci hanno tolto tutto, non ci rimane che ballare il tango.

Fortunatamente però, in ambito legale, un ultimo rimedio è rimasto: si tratta della possibilità di agire giudizialmente con il Codacons per recuperare i soldi persi entro il 30 novembre 2011 per non incappare nella prescrizione decennale (il termine è anticipato dall’associazione per permettere ai legali di svolgere attentamente e per tempo l’analisi delle pratiche: il default del titolo argentino risale infatti al 23 dicembre 2001, dunque il termine ultimo per agire sarà il 23 dicembre 2011).

Tutti i cittadini vittime dei titoli spazzatura sono invitati a partecipare all’iniziativa. Sul sito www.codacons.it tutte le informazioni sul crack finanziario e sulle modalità di partecipazione all’azione legale collettiva del Codacons.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©