Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Anomala iniziativa di una società di consulenza

Colloquio di lavoro? Curriculum, intraprendenza e 100 euro


Colloquio di lavoro? Curriculum, intraprendenza e 100 euro
12/08/2011, 11:08

MILANO - Vuoi lavorare? Bene, vieni a fare un colloquio, si paga 100 euro. Questo il succo dell'iniziativa della Alessandro Proto Consulting, una società di consulenza finanziaria ed immobiliare del milanese. Si tratta di un pagamento assolutamente regolare, viene rilasciata anche la ricevuta; tutto alla luce del sole. Secondo la società, si tratta di un modo per fare una prima scrematura: se uno viene e paga, già è un buon indizio della sua buona volontà e determinazione. Ed afferma che su 10 contattati, 5 hanno accettato di pagare e tre sono stati assunti.
Naturalmente, se la società ha scelto quella strada, nessuno può dire nulla. Tuttavia è lecito farsi una domanda: quante sono le persone che posono investire 100 euro in un semplice colloquio di lavoro? Quei due che non sono stati assunti ma hanno pagato la somma, a cosa hanno dovuto rinunciare per poter pagare? E chi li rimborserà? Ma soprattutto: se questa dovesse diventare una abitudine diffusa, significherà estromettere dal mondo del lavoro milioni di persone che non possono buttare soldi solo in un colloquio inseguendo una speranza che magari verrà delusa.
E ancora: io che pago, che garanzie ho che la società sta veramente facendo una selezione? 100 euro moltiplicate per 50 candidati sono 5000 euro. Come si dice nei film (ed è vero), c'è gente che ha ammazzato per molto meno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©