Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

COLOMBIANE RIDOTTE IN SCHIAVITU': 33ENNE ARRESTATO NEL SALERNITANO


COLOMBIANE RIDOTTE IN SCHIAVITU': 33ENNE ARRESTATO NEL SALERNITANO
21/01/2009, 15:01

Sabato D'Angolo, 33enne pregiudicato della provincia di Salerno, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore per i reati di violenza sessuale, riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione nei confronti di due ragazze colombiane. A denunciarlo alle forze dell'ordine sono state le stesse vittime, due colombiane di 25 e 28 anni, in regola con i documenti di soggiorno, che lo hanno segnalato ai militari della stazione di Angri. I carabinieri hanno tratto l'uomo in arresto dopo aver fatto irruzione in una casa squillo al settimo piano di un immobile di via Cervinia, ad Angri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©