Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

La donna rischia di perdere un occhio

Colpisce la moglie e la figlia 13enne con l'acido, arrestato


Colpisce la moglie e la figlia 13enne con l'acido, arrestato
12/12/2013, 10:58

ROMA - Grave episodio di lite familiare nella notte a Roma, nel quartiere Quadraro. Un bengalese ha avuto una lite familiare con la moglie, che è diventata sempre più violenta; finchè l'uomo ha preso una bottiglia di acido muriatico e ne ha lanciato il contenuto contro il viso della donna. L'acido le è finito sul volto e in particolare sull'occhio, colpendo anche le mani della figlia 13enne e quelle dell'uomo. 
I tre sono finiti tutti al 118, dove sono stati curati. La donna è la più grave, dato che l'acido rischia di farle perdere un occhio. La figlia invece ha riportato solo ustioni guaribili in 20 giorni. Lo stesso per il padre, che però è stato arrestato dai Carabinieri ed ora dovrè rispondere di lesioni gravissime con danni permanenti. 
Dall'interrogatorio dell'uomo non è emerso il motivo del litigio all'interno della coppia.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©