Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Coltivata marijuana in un box ai Colli Aminei


Coltivata marijuana in un box ai Colli Aminei
19/11/2013, 16:14

NAPOLI - Questa notte, gli agenti del Commissariato di Polizia Arenella, hanno arrestato il 26enne del Quartiere San Carlo, Gennaro Guarino. L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di produzione e detenzione di sostanza stupefacente.
Verso le 01.10, i poliziotti hanno notato il 26enne in compagnia di un amico vicino un condominio di Viale dei Pini ai Colli Aminei. I due giovani sostavano vicino le loro autovetture. I poliziotti alquanto insospettiti, hanno chiesto loro i documenti e la ragione della loro presenza in quel posto a quell’ora. La risposta dei due giovani è stata che erano lì di passaggio e che sino a pochi attimi primi erano stati in compagnia di alcuni amici, ma la scoperta che Guarino aveva in tasca il telecomando di un box auto del vicino condominio, ha spinto i poliziotti ad approfondire.
A questo punto gli agenti si sono fatti accompagnare al box all’interno del quale, dietro un separé artigianale, hanno scoperto una vera e propria serra di piante di marijuana. Le piante, alte circa un metro ognuna, erano nove ed erano sottoposte alla luce di una lampada alogena collegata ad un timer. Su di un tavolo sono stati inoltre rinvenuti due sacchetti di plastica contenenti foglie essiccate di marijuana per un totale di circa 100 grammi. Nel locale è stato infine trovato materiale per la coltivazione delle piante e per il successivo dosaggio e confezionamento della marijuana raccolta ed essiccata.
Gennaro Guarino è stato pertanto arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

Commenta Stampa
di Ilaria Nacciarone
Riproduzione riservata ©