Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cominciano le provocazioni per il G8: copertoni bruciati e bastoni sequestrati


Cominciano le provocazioni per il G8: copertoni bruciati e bastoni sequestrati
07/07/2009, 13:07

Sta per iniziare il G8 all'Aquila e cominciano le solite avvisaglie. A Pettino, non lontano dal capoluogo abruzzese, è stata fermata dalla Polizia una macchina Renault, con targa francese. Effettuata una perquisizione, a bordo sono stati trovate mazze e bastoni. I cinque occupanti dell'auto sono stati denunciati a piede libero per detenzione e porto di oggetti atti ad offendere.
Inoltre nella mattinata un gruppo di circa 150 persone si è radunato a Roma, nella zona di via Ostiense e ha cominciato a dare fuoco a pneumatici e cassonetti. La Polizia si è limitata a sorvegliarli, limitandosi poi dopo a fermarne 27 per l'identificazione, perchè erano tutti a volto coperto, molti di loro con i caschi.
Chissà come mai i poliziotti non hanno pensato a fermarli tutti, come fanno di solito, e denunciarli con l'accusa di danneggiamento e incendio doloso. Anzi, hanno permesso ad un centinaio di loro di rifugiarsi indisturbati nell'Università Roma Tre. Ricordo diversi episodi del genere, prima del luglio 2001.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©