Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Comitati Astensione: "L'AGCOM riconosce istanza, spazio agli astensionisti"


Comitati Astensione: 'L'AGCOM riconosce istanza, spazio agli astensionisti'
14/04/2011, 11:04

Dopo tre giorni di sciopero della fame contro la disinformazione sul nucleare che sta monopolizzando i media italiani, Alfonso Fimiani, Portavoce dei Comitati dell’Astensione, è stato costretto dai medici ad interrompere la protesta in vista del tour che lo attende in questi giorni.

“Sono in partenza per Siena, poi toccherò il 16 Firenze ed il 17 Milano per convegni ed incontri organizzati dai Circoli dell’Ambiente e dai Comitati dell’Astensione. I medici mi hanno impedito di continuare a digiunare perché ovviamente non potrò più sottopormi ai necessari controlli, ma appena tornato in sede sono pronto a ricominciare, ove necessario, la protesta. Nel frattempo non posso che prendere atto, con gioia e ringraziando i membri dell’Autorità Garante, della delibera di ieri dell’AGCOM, in cui si legge che ‘I programmi di informazione devono dare adeguata visibilità ai temi del referendum assicurando la chiarezza e la comprensibilità dei temi in discussione, con una presenza equilibrata e un adeguato contraddittorio tra le posizioni favorevoli o contrarie’ e che ‘Il regolamento, secondo prassi, suddivide gli spazi di comunicazione politica e i messaggi autogestiti in due parti uguali tra favorevoli e contrari ai quesiti referendari, includendo tra questi ultimi i soggetti che siesprimono per l’astensione o la non partecipazione al voto’. Ora” conclude Fimiani “possiamo solo sperare che il regolamento venga concretamente applicato”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©