Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

La manifestazione in concomitanza col summit dei sindaci

Comitato Pro-Maresca, presidio davanti alla Regione Campania


.

Comitato Pro-Maresca, presidio davanti alla Regione Campania
16/07/2010, 16:07

NAPOLI – Nella mattinata di oggi alcuni rappresentati del comitato Pro-Maresca, a favore dell’ospedale di Torre del Greco, hanno manifestato davanti alla sede della Regione Campania al Centro Direzionale di Napoli, in concomitanza con il summit dei sindaci per discutere della questione del nosocomio torrese. Il comitato, composto da semplici cittadini ed apolitico, ha chiesto che le Istituzioni facciano un passo indietro, rinunciando al depotenziamento della struttura che rischia di comprometterne seriamente la funzionalità. I cambiamenti sono tra quelli previsti dal piano Zuccatelli, che prevede il trasferimento di quasi tutti i reparti, compreso il Pronto soccorso, presso l’ospedale di Boscotrecase.
“È assolutamente inaudito togliere ancora reparti e quant’altro dal nosocomio torrese per trasferirli altrove, - aveva spiegato Ciro Borriello, sindaco di Torre del Greco, - una ipotesi irragionevole che scongiuriamo fortemente. Una prospettiva incomprensibile per un ospedale che, nonostante tutto, solo grazie alla professionalità dei medici e paramedici, unitamente al loro forte spirito di servizio, soddisfa e fa fronte quotidianamente ad una utenza che coinvolge non solo Torre del Greco, ma anche Ercolano, Portici ed altri Comuni viciniori”. "Intanto, esprimo la mia personale vicinanza – aveva concluso Borriello - e quella dell’amministrazione comunale a tutti coloro, comitati, associazioni e cittadini che da tempo si stanno adoperando per tenere alta l’attenzione per una problematica che merita interesse da parte delle istituzioni competenti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©