Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Commette rapina, ma perde cellulare. Preso


Commette rapina, ma perde cellulare. Preso
02/07/2009, 15:07

Gli agenti del Commissariato di Polizia Dante hanno sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria Maurizio De Crescenzo, 29enne, per il reato di rapina.
Gli agenti, nella serata di ieri, mentre percorrevano via Toledo, intervenivano in aiuto di una ragazza di 16 a cui un giovane, a bordo di un ciclomotore, le sottraeva la borsetta.
Nella concitazione dell’evento, poiché la vittima tentava di trattenere la borsa, il rapinatore perdeva dalla tasca dei pantaloni, il proprio cellulare.
Circostanza che è stata utile per la Polizia, per identificare il responsabile della rapina.
I poliziotti, con un stratagemma, contattavano telefonicamente De Crescenzo a cui chiedevano un appuntamento a Piazza Carità, per la restituzione dello stesso, fingendo di averlo trovato per strada.
Il giovane, alla vista della Polizia, cercava di allontanarsi ma veniva raggiunto e bloccato.
Le indagini avviate subito dopo la denuncia e sostenute anche dalle dichiarazioni raccolte hanno consentito di identificare l’autore della rapina.
Questi non solo ha ammesso le proprie responsabilità in ordine alla rapina ma ha anche consegnato il telefono sottratto alla ragazza, temporaneamente custodito a casa.
Per il giovane è scattato il fermo e il sequestro del motorino.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©