Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si è discussa la modifica dello statuto della società

Commissioni Bilancio e Diritti su Bagnolifutura

Si vuole ampliare il raggio d'azione ad altre aree di Napoli

.

Commissioni Bilancio e Diritti su Bagnolifutura
12/09/2012, 11:39

NAPOLI - Negli anni Bagnolifutura ha prodotto una serie di debiti e il cantiere è sempre fermo in attesa di direttive. Si è riunita ancora una volta la Commissione Bilancio del Comune di Napoli, affiancata da quella sui Diritti e Sicurezza per discutere se gli immobili già realizzati dovranno rimanere di proprietà del Comune oppure rientrare nella proprietà della nuova società costituita di Bagnolifutura.
Nella delibera da presentare in Consiglio si vorrebbe ampliare il raggio d'azione della società di trasformazione urbana delegando a Bagnolifutura non solo la gestione e la vendita dei suoli di Bagnoli, ma anche la realizzazione e la gestione di opere in altre aree della città, un compito piuttosto audace per una società vicina al fallimento. 

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©