Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Ragazza ritrovata seminuda e semidecapitata

Como, donna sgozzata vicino alla villa di George Clooney


Como, donna sgozzata vicino alla villa di George Clooney
03/04/2010, 12:04

COMO - Il cadavere di un donna, di età non superiore ai 35 anni, galleggiava proprio davanti a Villa Oleandra; la dimora di lusso che George Clooney ha voluto acquistare sul lago di Como. L'attore però non era in casa e, secondo quanto riferisce il maresciallo dei carabinieri il cadavere "non è quello di Elisabetta Canalis". Potrebbe sembrare un inappropriato commento ironico ma l'ufficiale era serissimo: la donna ritrovata a circa un chilometro a nord da Villa Clooney, infatti, è molto bella, con capelli neri ed in dosso solo un paio di mutandine nere ed una maglietta bianca. Gola tagliata profondamente, quasi a decapitarla.
Gli ingredienti per un giallo dal cast eccellente ci sono tutti ma, purtroppo, si tratta di realtà. Su "La Stampa" si leggono le considerazioni di Guglielmo De Vita, giornalista che si occupa di cronaca nera su "La Provincia di Como":"Di solito quando si trovano cadaveri nel lago si tratta di suicidi - spiega il cronista- ma quando sono arrivati i vigili del fuoco si sono accorti che aveva quella ferita profonda. In estate si sarebbe ipotizzato un incidente, provocato dall’elica di un motoscafo". E invece no, dato che la temperatura per un bagno ritemprante è ancora troppo rigida e poi niente costume da bagno e quel taglio; così profondo da averle quasi staccato la testa. Il corpo ha galleggiato per circa un giorno e, se nessuno lo avesse avvistato, la corrente l'avrebbe trasportato con ogni probabilità fino a Como.
E sull'orribile delitto ha subito puntato i riflettori addirittura la stampa amaricana. Immediatamente si è pensato a qualche festino andato male, all'attore di Hoolywood che sarebbe stato il protagonista di uno scoop (reale) incredibile. E invece no: unici attori (sconosciuti) sono stati la signora Giovanna e suo figlio: la donna ha notato il cadavere mentre cucinava la pasta e dava uno sguardo fuori la finestra; il figlio è andato a prenderlo con la barca e la trasportato fino a riva. Al momento non si ha notizia di donne scomparse a Como o a Sondrio. Forse si tratta di una prostituta straniera, di qualcosa di torbido che riguarda la provincia. Clooney non c'entra nulla ma, quella villa che lui pagò a suo tempo 12 milioni di euro, ora ha una volore che si attesta tra i 30 e i 60 milioni proprio grazie alla sua "vippesca" presenza. Chissà che questo triste e macabro episodio non spinga il fascinoso americano a lasciare definitivamente il suo rifugio comasco; dopo aver minacciato di vendere tutto già numerose volte.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©