Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

No all'Idv, sì con riserva a Forza Italia

Compravendita Senatori: ammesso il Senato parte civile


Compravendita Senatori: ammesso il Senato parte civile
26/02/2014, 11:15

NAPOLI - Iniziata la seconda udienza del processo a carico di Silvio Berlusconi e Valter Lavitola, accusati di aver versato soldi - Berlusconi come fornitore e Lavitola come mediatore - all'ex senatore Sergio De Gregorio per voltare le spalle al governo Prodi, di cui faceva parte essendo stato eletto nelle file dell'Idv. 

In apertura, è stata ammessa la costituzione di Parte Civile del Senato, ma non quella dell'Idv e del Codacons. E' stata ammessa anche quella di Forza Italia, ma con riserva. 

Chiusa la fase della costituzione delle parti e dichiarata ancora la contumacia di Berlusconi, sono iniziate le questioni preliminari, con Ghedini che ha eccepito la competenza territoriale. Secondo il legale dell'ex premier, infatti, la competenza è del Tribunale di Roma. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©