Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Comuni, Orlando: "PD non partecipa a trattative e totonomine"


Comuni, Orlando: 'PD non partecipa a trattative e totonomine'
09/06/2011, 16:06

NAPOLI 9 GIUGNO – ‘Nei giorni scorsi il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, aveva comunicato la volonta’ di procedere alla composizione di una giunta civica, che raccogliesse a pieno i segnali emersi dalle ultime consultazioni amministrative, e ci ha chiesto di aiutarlo a raggiungere questo obiettivo’ a dichiararlo e’ Andrea Orlando, commissario provinciale Pd Napoli.

‘Il Pd lo ha fatto con dei suggerimenti d’ipotesi da esplorare e delle indicazioni riguardo ai mondi in direzione dei quali, a nostro avviso, e' opportuno guardare: un contributo, data la sua qualita’, che crediamo possa essere utile. Non abbiamo partecipato ne’ parteciperemo a trattative. Ne’, inoltre, abbiamo formulato rose entro le quali scegliere. Non ci appassiona, insomma, il totonomine di questi giorni. Una cosa e' per noi certa fin da ora: nella giunta De Magistris non ci saranno assessori in "quota" Pd e ci auguriamo che, per tener conto del messaggio lanciato dalla citta', il resto della giunta non sia fatta per “quote”’ aggiunge Orlando.

‘Crediamo, invece, che la squadra del sindaco debba nel suo insieme corrispondere alla proposta d’innovazione, apertura e rinnovamento della classe dirigente premiata dal voto, e che debba riflettere l'ampiezza e l'eterogeneità del consenso ottenuto da De Magistris. Ci auguriamo, infine, che la sua composizione sia espressione di un corretto spirito istituzionale’ conclude il commissario provinciale Pd Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©