Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Con dei complici aveva rapinato una giovane coppia: fermato 18enne


Con dei complici aveva rapinato una giovane coppia: fermato 18enne
18/06/2011, 11:06

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato di Polizia Ponticelli, in collaborazione con quelli del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Portici-Ercolano”, hanno sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria, M.A., 18enne napoletano, in quanto gravemente indiziato di aver commesso una rapina lo scorso 16 maggio in concorso con altre persone in fase di identificazione.

La rapina era avvenuta in Via dei Cipressi ai danni di una coppia di giovani. Minacciandoli con una spranga di ferro, il giovane  ed i suoi complici avevano costretto le due vittime a scendere dalla loro autovettura. Il giovane, in atteggiamento difensivo verso la propria ragazza, aveva innescato una breve colluttazione al termine della quale i rapinatori erano riusciti comunque ad impossessarti dell’autovettura, una Ford Fiesta.

All’interno dell’autovettura rapinata c’erano documenti, denaro e due telefoni cellulari.  Qualche giorno dopo la rapina, la ragazza era stata contattata da una persona che aveva rinvenuto a terra i suoi documenti in zona Ponticelli.

A questo punto, gli investigatori dei due Commissariati più vicini al luogo del ritrovamento, hanno iniziato a passare al setaccio tutti i profili dei personaggi della zona, noti in quanto dediti alle rapine. Individuato quindi l'uomo, il 18enne è stato raggiunto presso la sua abitazione di Via De Meis e condotto in Commissariato per essere sottoposto ad individuazione di persona. I due giovani lo hanno quindi riconosciuto senza ombra di dubbio quale uno dei malviventi che il 16 maggio scorso li avevano rapinati. Il 18enne è stato quindi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e subito condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©