Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non si trova l'accordo sulla candidatura

Conclave, a Roma tutti i 115 cardinali elettori


Conclave, a Roma tutti i 115 cardinali elettori
08/03/2013, 10:49

ROMA – Sono tutti a Roma i 115 cardinali elettori. Sono arrivati nella Capitale per il Conclave. A riferirlo è stato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, confermando la presenza alla congregazione generale anche del cardinale vietnamita Jean-Baptiste Pham Minh Man, l'ultimo atteso a Roma.

I porporati non hanno deciso ancora la data di inizio del Conclave: tra i cardinali, infatti, non c'è ancora accordo. Non si trovano le fila per produrre candidature forti con un serbatoio già consistente di voti. Anche per questo slitta ancora la decisione della data, e quindi anche l'inizio del Conclave per l'elezione del nuovo Papa.

La situazione produce, al momento, una sorta di stallo, in cui la fissazione della data continua a slittare, poiché neanche il decano del Sacro Collegio, Angelo Sodano, può effettuare forzature di alcun tipo.

Anzi, è stata anche smentita dal portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, la notizia circolata ieri che sia stata prenotata la basilica vaticana per la messa per l'elezione del pontefice per lunedì pomeriggio. Tra l'altro, ha spiegato, una “missa pro eligendo Pontifice” è una messa che tutti i sacerdoti possono celebrare in questi giorni. La decisione per fissare quella di inizio Conclave, comunque, non spetta certo ai cerimonieri pontifici, ma al Collegio cardinalizio.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©