Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Domani inizio ufficiale

Conclave: si rincorrono i nomi di Scola e Scherer

Indecisi 115 elettori porporati

Conclave: si rincorrono i nomi di Scola e Scherer
11/03/2013, 11:30

CITTA’ DEL VATICANO - L’inizio del Conclave è previsto per domani e già si rincorrono i nomi dei possibili successori di Papa Benedetto XVI.
Al soglio petrino vengono indicati due porporati: il cardinale di Milano Angelo Scola ed Odilo Pedro Scherer cardinale di San Paolo.
Voci insistenti affermano che la maggioranza delle preferenze sarà divisa tra i due cardinali. Tuttavia, nonostante le esplicite preferenze, ci sarebbero 115 elettori che si collocherebbero tra gli ''indecisi''.
Intanto, se da un lato si afferma una “grande incertezza” negli ambienti sacri, non si evidenziano altri grandi nomi tra i possibili eletti.
Per quanto riguarda i suddetti, il Cardinale Scola, 71enne, seppur italiano, sarebbe sostenuto da gruppo eterogeneo di stranieri, nordeuropei, nord e sudamericani, ed è il prescelto tra coloro che vorrebbero una riforma nella Curia.
Mentre Scherer, di anni 63, è il capo di una delle più popolose diocesi ed è il favorito da chi auspicherebbe una continuità nell’ambito della Curia romana, essendo legato anche alla Commissione di vigilanza Ior.
Prima dell’inizio del Conclave, i cardinali si dedicheranno agli incontri ed a colloqui riservati.
Tra i nomi che distolgono l’attenzione sui due privilegiati, subentrano gli americani Timothy Dolan e Sean O'Malley.
Si attendono nelle prossime ore le “fumate”, nella speranza di una elezione anche ispirata e non soltanto “calcolata”.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©