Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Individuati nella parte sommersa dello scafo

Concordia: Atri tre corpi ritrovati. Salgono a 28 i morti

L'aspirazione terminerà tecnicamente venerdì

Concordia: Atri tre corpi ritrovati. Salgono a 28 i morti
22/03/2012, 19:03

ISOLA DEL GIGLIO -  Giunta la notizia del ritrovamento di altri tre corpi vittime del tragico naufragio che ha travolto la Costa Concordia all’Isola del Giglio. A comunicarlo è stato Franco Gabrielli, il capo della protezione civile attualmente sull’isola. Da quanto è stato riferito, i tre corpi sarebbero stati individuati nella parte sommersa dello scafo e precisamente tra gli interstizi e lo scafo della Concodia. Il ritrovamento è stato reso possibile grazie all’ausilio dei robot Rov. Come ha spiegato Gabrielli :” Le attività che erano propedeutiche all'utilizzo dei Rov, per verificare tra gli interstizi, lo scafo e il fondale se ci fossero dei corpi, hanno già fatto individuare tre corpi. Il recupero richiederà alcuni giorni”.
Sale quindi a 28 morti accertati e 4 dispersi, lo starziante bilancio delle vittime del mare. Adesso si attende sono che vengano allestite le “attività per il recupero materiale di questi tre corpi e permettere alle famiglie di piangere i loro congiunti”.
 Si può parlare di una buona notiza invece, per quanto riguarda  la fase aspirazione che, come ha detto il sindaco dell’Isola del Giglio, Sergio Ortelli in una conferenza stampa :”l’ aspirazione termina tecnicamente venerdì sera” ma “c'è la fase importante dell'olio combustibile che termina oggi, mentre le acque di sentina termineranno domani”. Ortelli ha poi sottolineato “Oggi possiamo parlare di un traguardo importante, per poi voltare pagina non solo dal punto di vista turistico, ma anche sull'aspetto che riguarda la rimozione della nave”.
Oggi a Firenze sono state inoltre presentate le nuove iniziative promozionali pe ril turismo a cui collabora la regione Toscana. Al termine della conferenza, ha concluso il sindaco :” è una notizia che premia l'impegno e il mio personale ottimismo, perchè ho sempre cercato di essere positivo, avendo valutato tutti gli elementi di un'operazione priva di smagliature, perchè effettivamente abbiamo messo in campo il massimo dell'esperienza e del know-how mondiale”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©