Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Contattate le parti offese con un video su Youtube

Concordia, il Pm chiede rinvio a giudizio per Schettino e gli ufficiali



Concordia, il Pm chiede rinvio a giudizio per Schettino e gli ufficiali
25/02/2013, 15:47

GROSSETO - La Procura di Grosseto ha chiesto il rinvio a giudizio, a vario titolo, per il comandante Francesco Schettino e diversi ufficiali per l'incidente che mandò la nave da crociera della Costa Concordia ad arenarsi sugli scogli davanti all'Isola del Giglio. 
Schettino è accusato di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose, naufragio, abbandono di nave, abbandono di persone incapaci e mancata collaborazione con l'autorità marittima. Chiesto il rinvio a giudizio anche per Ciro Ambrosio e Silvia Coronica, ufficiali di plancia, e per il timoniere Jacob Rusli Bin. Per tutti e tre le accuse sono di naufragio colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose plurime; solo di questi ultimi due reati è stato chiesto il processo per l'hotel director Manrico Giampedroni e il capo dell'unità di Crisi di Costa Crociere Roberto Ferrarini. Ambrosio e Ferrarini dovranno anche rispondere di mancata collaborazione con l'autorità marittima. Per tutti gli altri capi di imputazione ipotizzati è stata richiesta l'archiviazione. 
La Procura ha deciso di comunicare, mediante un video su Youtube, le proprie decisioni, in modo da permettere alle parti offese (cioè coloro che hanno subito ferite o i parenti di coloro che sono morti a causa dell'incidente) di presentare ricorso. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©