Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Riguarderà i materiali tuttora a bordo del relitto

Concordia: mercoledì il "piano rifiuti" della nave


Concordia: mercoledì il 'piano rifiuti' della nave
30/01/2012, 21:01

ISOLA DEL GIGLIO - Mercoledì il commissario delegato Franco Gabrielli incontrerà il comitato tecnico-scientifico, per individuare le procedure della parte di “piano rifiuti” riguardante i materiali tuttora a bordo della nave Costa Concordia, davanti all’isola del Giglio: tra questi oltre 4.800 chili di detergenti, dei quali circa 4.000 “ecolab” cioè quasi interamente biodegradabili, quasi 4.400 litri di olii alimentari, circa 2.300 batterie per fotocamere e 90 unità di sviluppo fotografico. In mattinata, i palombari della Marina militare hanno operato per aprire un nuovo varco all’altezza del ponte 5, in corrispondenza con la zona della reception, ma, valutate le avverse condizioni meteo marine, non è stato possibile svolgere attività di ricerca all’interno della nave. Per la giornata di domani, si prevedono venti da deboli a moderati nord-orientali, tendenti a ruotare da sud/sud-est in serata con tendenza a rinforzare fino a tesi; il mare dovrebbe essere generalmente mosso durante la giornata, con moto ondoso in rapida intensificazione nel corso della serata fino a molto mosso.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©