Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Accanto alla bara della piccola anche quella del padre

Concordia, oggi l’ultimo saluto alla piccola Dayana


Concordia, oggi l’ultimo saluto alla piccola Dayana
20/03/2012, 17:03

RIMINI – E’ stata abbracciata oggi per l’ultima volta dalla sua città Dayana, la piccola di cinque anni vittima del naufragio della Costa Concordia assieme al padre, Williams Arlotti. Tutta Rimini si è data appuntamento al tempio Malatestiano, la chiesa cattedrale della città, per il saluto estremo alla bimba ed al suo papà.
Tra gli striscioni, sistemati all'uscita del tempio Malatestiano, c’era anche quello preparato dai tifosi del Cesena: bianco con scritte nere, i colori della squadra di calcio, per Williams. Sulla bara bianca della piccola sono stati appoggiati un papero giallo e un orsacchiotto azzurro, su quella del papà il gagliardetto del Cesena Calcio e una sciarpa della "Mare Bianconera", la curva dei sostenitori più accesi del club romagnolo.
Al termine del rito funebre una mamma dei bimbi dell'asilo ha letto davanti all'altare una lettera preparata dai copagni di classe di Dayana, tutti presenti in duomo vicino a un grande disegno colorato. “Siamo i tuoi compagni di scuola – hanno scritto - non c'è giorno che noi non ti ricordiamo. Lo sappiamo che sei in paradiso e ti stai divertendo tanto. Ti chiediamo di aiutare la tua mamma a sopportare le difficoltà, stalle sempre vicino e non ti dimenticare di noi, sei il nostro angelo custode". 
 L’uscita delle bare è stata accompagnata con un volo di palloncini bianchi e rosa, alcuni a forma di cuore, altri dorati a forma di lettere per comporre il nome Dayana. Decine le dediche lasciate dai visitatori sui registri. Ora Williams e la sua piccola riposeranno nel cimitero di Rimini l'uno accanto all'altra.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©