Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Terzo giorno di incidente probatorio a Grosseto

Concordia, Schettino: 'La nave si inclinava e sono sceso'

Schettino è entrato dall'ingresso secondario

Concordia, Schettino: 'La nave si inclinava e sono sceso'
17/10/2012, 10:56

GROSSETO - "Quando ho capito che la nave si stava inclinando ho preso e sono sceso". È la volta dell’esame delle registrazioni audio della scatola nera nel Teatro Moderno di Grosseto, dove è in corso il terzo giorno dell’incidente probatorio sul naufragio della Costa Concordia. "Stiamo imbarcando acqua, penso che possiamo iniziare a mettere le lance, tanto l'acqua è calma piatta".

Queste alcune delle frasi intercettate pronunciate dal comandante Schettino circa tre quarti d'ora dopo l'urto con gli scogli dell'isola del Giglio. Quarantacinque minuti dopo, dunque, per il comandante, che sta parlando con la Capitaneria del Porto di Livorno, è arrivato il momento di far scendere i passeggeri dalla Costa Concordia, naufragata il 13 gennaio. 

Una volta iniziate le operazioni di evacuazione Schettino commenta: “Dio ci pensi”. Il comandante ritiene comunque che non ci siano problemi per far calare le scialuppe: "Non abbiamo problemi, dobbiamo solo mettere i passeggeri a mare, se ci mandate dei mezzi per cortesia...e con molta velocità". Questo passaggio delle registrazioni audio in plancia di comando non è trascritto alla lettera dai periti del Gip, ma solo sintetizzato, in risposta al quesito 40 sulle "comunicazioni alle competenti Autorità costiere". A p. 237 della relazione tecnica, ne sono riportate le frasi ritenute più significative per la ricostruzione di quei concitati momenti. Una differenza, questa, sottolineata dalla difesa dell'ex comandante della Concordia.

Schettino e' entrato in aula stamani passando, come nei giorni scorsi, da un ingresso secondario e dopo essersi soffermato in strada salutando fotografi, giornalisti e operatori delle tv assiepati in alcuni giardini privati. ''Buongiorno, buon lavoro a tutti'' ha detto brevemente Schettino prima di recarsi in aula con i suoi avvocati e consulenti. Schettino indossava un abito scuro e si e' mostrato cordiale.

 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©