Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

La madre: "Rifarei tutto"

Condannati per aver convinto la figlia a non curarsi con la chemio


Condannati per aver convinto la figlia a non curarsi con la chemio
20/06/2019, 16:52

PADOVA - Lino e Rita Bottaro sono stati condannati a due anni di reclusione per omicidio colposo, per aver indotto la morte della figlia. I due convinsero la figlia Eleonora, una volta scoperto che era malata di tumore, a non curarsi e a rivolgersi invece alle folli dottrine di Hamer, che vietano l'uso di medicinali, affidandosi solo a cocktail di vitamine, a modifiche nella dieta e alla psicologia. Procedura che ovviamente non possono impedire ad un tumore di espandersi e in due anni l'ha uccisa. Per questo il Tribunale ha condannato entrambi i genitori a due anni di reclusione. 

Il commento della madre ai giornalisti è stato di una freddezza sconvolgente: "Credo nella giustizia divina, non ho sbagliato nulla, rifarei tutto quello che ho fatto, solo Dio sa quanto ha sofferto mia figlia". E proprio quelle sofferenze avrebbero dovuto convincere una madre amorevole a mandare in soffitta tutto tranne che le cure per la figlia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©