Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Filmava rapporti con bambini e poi li diffondeva in rete

Condannato a 315 anni di carcere per pedofilia

L'esempio di giustizia arriva dagli USA

Condannato a 315 anni di carcere per pedofilia
23/11/2011, 16:11

Washington - Arriva dagli Stati Uniti la condanna record ad un pedofilo. Nello stato dell'indiana, è stata comminata una condanna di 315 anni di reclusione ad un ragazzo di 25enne, David Bostic, che pur volendo dare in beneficio all'uomo qualche anno di sconto di pena, non potrà evitagli il carcere a vita. L'uomo è stato riconosciuto colpevole di aver prodotto e poi distribuito immagini pedopornografiche di cinque bambini dall'età compresa trai 2 mesi e i 4 anni. Il ministero della giustizia spiega che è stato il caso più importante in materia di pedopornografia, sul quale hanno indagato gli agenti dell' FBI, ed è con lui che si è voluto dare l'esempio di tolleranza zero nei confronti di questi reati. Il portavoce del ministero di giustizia, Lanny Breuer, ha dichiarato dopo la condanna : Il ragazzo ha "commesso aggressioni sessuali abominevoli contro ciò che la società ha di più fragile e poi ne ha diffuso le immagini a una rete internazionale di pedofili, la pena di morte non sarebbe bastata".

Commenta Stampa
di Maurizio Abbruzzese Saccardi
Riproduzione riservata ©