Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Dieci anni di reclusione

Condannato per camorra Antonio D'Ausilio


Condannato per camorra Antonio D'Ausilio
27/02/2009, 16:02

Antonio D’Ausilio, figlio di ‘Mimì ‘o sfregiato’, è stato condannato per il reato di associazione camorristica e per tentata estorsione alla pena di dieci anni di reclusione. Il giovane era stato arrestato agli inizi del dicembre 2007 nella zona di Bagnoli, insieme ad altre 22 persone in una retata contro la malavita organizzata. E’ stato condannato a 16 anni Gennaro Noto, colpevole di un tentato omicidio. Enrico Parisi ha incassato nove anni, Maurizio Fasano è stato invece condannato a 4 anni e otto mesi. Infine sono state quattro le assoluzioni con formula piena.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Domenico D'Ausilio
Emilia D'Alterio
Michele D'Alterio
Salvatore D'Alterio