Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Condono edilizio. Conferenze di servizi per le istanze


Condono edilizio. Conferenze di servizi per le istanze
09/04/2011, 12:04

Indire almeno quattro conferenze di servizi al mese per acquisire, secondo tempi e modalità di legge, i pareri da parte della Soprintendenza ai Beni Archeologici, Ambientali, Artistici, Architettonici e Storici di Napoli. Atti propedeutici al rilascio all'autorizzazione paesaggistica in sanatoria, nell'ambito del procedimento di definizione delle istanze di condono edilizio.
E' questa proposta di deliberazione approvata nel corso dell'ultima giunta municipale di Sorrento.
“Abbiamo preso atto della necessità di procedere ad una rapida definizione delle istanze di condono edilizio e, in particolare, al rilascio dell'autorizzazione paesaggistica in sanatoria – spiega l'assessore all'Edilizia privata e al Condono, Federico Gargiulo – Da tempo l'Ufficio condono edilizio registra un netto rallentamento nella definizione delle sanatorie, dovuto ad una sensibile diminuzione di pratiche da inoltrare alla Soprintendenza”.
Una situazione che si ripercuote negativamente sugli aspetti economici-gestionali del Comune di Sorrento.
“Per l'esercizio finanziario corrente – conclude Gargiulo - l'amministrazione ha infatti previsto consistenti somme provenienti dal gettito del condono. Il quadro attuale determina, invece, un danno erariale all'ente al quale intendiamo porre subito rimedio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©